Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

2 agosto 2013

I comunicati dell’IVASS di luglio 2013

IVASSLo scorso maggio l’IVASS ha diramato tre comunicati per segnalare la commercializzazione di polizze RC auto contraffatte. La prima nota del 18 luglio 2013 riguarda la compagnia “SIGMA Vienna Insurance Group”.

La società non rientra fra le compagnie autorizzate all’esercizio dell’attività assicurativa sul territorio italiano. Inoltre, “BROKER AG n. 0018” non è iscritto nel Registro Unico degli Intermediari Assicurativi e non è presente nell’Elenco degli intermediari della Unione Europea. Il secondo comunicato del 29 luglio 2013 riguarda la segnalazione di 2 siti internet(vedi allegato) che commercializzavano polizze contraffatte, anche aventi durata temporanea.

Il 31 luglio 2013 l’IVASS ha diramato una nota per segnalare la commercializzazione di polizze RC auto contraffatte di “Sara Assicurazioni S.p.a.” aventi durata temporanea(5 giorni) per il tramite di “GOLD BROKER – BERGAMO” e “SPARVIERI VALTER”. L’autorità segnala che i soggetti non sono iscritti nel Registro Unico degli Intermediari Assicurativi e non sono presenti nell’Elenco degli intermediari della Unione Europea. Al riguardo si fa presente che Sara Assicurazioni S.p.a. è autorizzata in Italia al rilascio di coperture assicurative RC auto e ha dichiarato di non aver alcun rapporto con i suddetti soggetti.

Si rende noto inoltre che Sara Assicurazioni S.p.a. ha comunicato che utilizza quale canale distributivo esclusivo la rete di vendita degli agenti iscritti alla sezione A del R.U.I. incaricati con regolare mandato agenziale. L’intermediazione tramite broker non è una modalità prevista, né utilizzata dalla compagnia. In particolare non è prevista l’emissione di polizze cd. “cinque giorni”(temporanee) in favore di privati.

L’IVASS richiama pertanto l’attenzione sulla circostanza che l’eventuale stipulazione di polizze RC auto contraffatte comporta per i contraenti l’insussistenza della copertura assicurativa e per gli  intermediari lo svolgimento di un’attività non consentita dalle vigenti disposizioni normative. Più in generale, l’IVASS raccomanda sempre di verificare, prima della sottoscrizione dei contratti, che gli stessi siano emessi da imprese regolarmente autorizzate allo svolgimento dell’attività assicurativa, tramite la consultazione sul sito www.ivass.it:

- degli elenchi delle imprese italiane ed estere ammesse ad operare in Italia(elenchi generali ed elenco specifico per la RC auto);

- dell'elenco degli avvisi relativi a “Casi di contraffazione o società non autorizzate”.

- del registro unico degli intermediari assicurativi e dell’elenco degli intermediari dell’Unione Europea.

I consumatori possono chiedere chiarimenti ed informazioni al Contact Center dell’IVASS al numero verde 800-486661 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13,30 oppure, negli altri orari, al n. 06 421331.

Allegati:
- Comunicato stampa del 18 luglio 2013 – “SIGMA Vienna Insurance Group”
- Comunicato stampa del 29 luglio 2013 - segnalata la commercializzazione di polizze RC auto tramite siti internet che non consentono l'identificazione degli intermediari assicurativi
- Comunicato stampa del 31 luglio 2013 - “GOLD BROKER – BERGAMO” e “SPARVIERI VALTER”

8 commenti:
Write commenti
  1. Buongiorno :

    Anhe io e mia moglie abbiamo stipulato due polizze con il Sig Valter Sparvieri in modalità on line , Ovvero abbiamo inviato denaro corrispondente a quanto richiesto telefonicamente per le polizze tramite Sisal e versamenti sulla sua postpay . Ricevuta la copia della polizza via email , ci siamo preoccupati di contattare la Sara ASSICURAZIONI eli e successo il finimondo , risposte vaghe ecc ecc . Bene allora inviamo via fax tutti i documenti via fax alla Sara e all ISVAP , dopo 15-20 giorni ci recapitano una lettera dell avvocato della Sara e li la scottante verità . Contrassegno e polizza falsa .. Stiamo man mano cercando di farci restituire i Ns soldi dal Sig Sparvieri anche se ci ho rimesso circa 100 euro di telefonate e promesse che fa mai mantenute , oltre ad altre spese che affronteremo per i Ns legali .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'IVASS parla di polizze temporanee della durata di 5 giorni. Voi che tipo di polizza avete stipulato?

      Elimina
  2. Noi abbiamo stipulato polizze sia annuali che semestrali . Tengo a precisare che questo Valter Sparvieri quando ci faceva i preventivi , tutto sommato erano più o meno leggermente più bassi delle altre compagnie . Siccome noi siamo abituati a farci controllare l effettiva validita della polizza e uscito a galla tutto cio . Comunque mai più assicurazioni on line e compagnia bella , io mi tengo la mia cara MILANO ASSICURAZIONE e sono felicissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono alcune alcune compagnie online che sono serie, tipo Genertel e Direct Line. Il problema sorge quando ti affidi ad intermediari. Comunque, ti consiglio di usare il servizio "TuoPrevenitivatore" messo a disposizione dal ministero dello Sviluppo.

      Elimina
  3. Buongiorno,anche io fregato da Valter sparvieri,spero solo che i soldi che mi ha rubato lì spenda tutti in medicine!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non c'è la possibilità di farsi restituire i soldi?

      Elimina
  4. Ciao,maxo,mandami il tuo numero di cell sul mio indirizzo mail,che così ti chiamo e parliamo un poco di questa situazione il mio indirizzo è minione88@alice.it ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' inutile. Non posso darti consigli al riguardo. Io segnalo solo i comunicati IVASS. Ti conviene contattare qualche associazione dei consumatori.

      Elimina

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata