Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

3 settembre 2013

Corte UE: Italia risarcisca cittadini infettati da trasfusioni di sangue

SangueL’Italia dovrà versare a tutti i cittadini infettati da trasfusioni di sangue o emoderivati l’indennità integrativa speciale prevista dalla legge 210/92. Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani a Strasburgo, accogliendo la richiesta di 162 malati che si erano visti negare il sussidio che la legge prevede.

In Italia, nel corso di trent’anni, circa 120 mila persone si sono ammalate e oltre 2.600, secondo l’Associazione Politrasfusi, sono morte a causa dei mancati controlli sul plasma e sui farmaci emoderivati. Aids ed epatite hanno distrutto le loro vite. Una tragedia che ancora non ha trovato i colpevoli. Le migliaia di cause di risarcimento danni stanno andando in prescrizione e il processo penale, iniziato a Trento e successivamente trasferito a Napoli, è fermo da anni. Di seguito potete vedere la puntata “L’Epidemia” de “I Dieci Comandamenti” andata in onda il 15 luglio 2013.

2 commenti:
Write commenti
  1. Finalmente, era ora. Speriamo che l'Italia la recepisca quanto prima...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema è quello. Non credo che l'Italia la recepisca rapidamente...

      Elimina

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata