Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

11 aprile 2014

Torino: Donna muore dopo pillola RU486

DonnaSoltanto l’autopsia, prevista per lunedì(14 aprile), potrà confermare se la donna di 37 anni, morta ieri all’ospedale Martini di Torino dopo aver assunto la RU486, sia deceduta a causa della pillola abortiva. Se confermato, sarebbe il primo caso in Italia, mentre 8 casi di intolleranza fatale al farmaco sono stati già registrati negli Stati Uniti.

Il padre della pillola abortiva, il ginecologo Silvio Viale, respinge ogni strumentalizzazione: “Non vi è alcun nesso teorico di causalità con la RU486, che è stata assunta da decine di milioni di donne, 40 mila solo in Italia”. La RU486 è una pillola abortiva, che consente cioè di interrompere la gravidanza per via farmacologia e non chirurgica. Entrata in commercio in Italia dal primo aprile 2010, il suo utilizzo fu consentito solo tramite ricovero di tre giorni in ospedale, ma presto diverse regioni l’hanno permesso anche in day hospital.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata