Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

30 maggio 2014

Barnard: Euro dannoso per tutta l’Europa

Paolo BarnardDopo alcune settimane di pausa forzata, Paolo Barnard è tornato a “La Gabbia” per spiegare i danni provocati dalla moneta unica europea. Il giornalista ha citato una serie di dati che dimostrano che l’euro è nocivo per tutta l’Europa, Germania compresa.

Barnard ha dichiarato: “L’Eurozona è cresciuta dello 0,8% nel 2013 e dello 0,2% dall’inizio del 2014. La crescita negli Stati Uniti è stata di quasi il 3%, in Cina quasi dell’8%. Solo sei paesi su 18 riescono a crescere un risicato puntino sopra lo zero, gli altri sono tutti piantati. L’Eurozona sta perdendo 2.850 miliardi di produzione all’anno per la disoccupazione alta”. Il giornalista menziona i “casi” di Olanda, Finlandia, Francia, Belgio e Germania. Non è solo l’Italia a soffrire. Per il resto guarda il video.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata