Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

7 maggio 2014

Concordia: Cede un cassone di galleggiamento

Cede cassone ConcordiaIl programma di recupero della Costa Concordia ha subito un brutto stop. Nel settembre 2013 fu rimessa in piedi e in galleggiamento grazie a una piattaforma di cassoni montata sul fondo della nave. Il primo dei 19 cassoni montato sul lato di dritta della Concordia, siglato S13, ha ceduto facendo inclinare le strutture di sostegno che tengono insieme il sistema di appoggio.

Questo cassone è stato installato tra il 26 e il 28 aprile. Il cedimento è avvenuto ieri(6 maggio) nel cantiere all’Isola del Giglio. Non è un problema di per sé grave, ma allungherà i tempi per il ripristino del completo galleggiamento. Nessuno dei tecnici impegnati nel cantiere del relitto della Concordia risulta ferito. Antonio Carcaterra, del dipartimento di Ingegneria dell’università Sapienza di Roma, ha dichiarato: “Come per tutte le operazioni che non hanno precedenti, possono esserci degli imprevisti e se adesso l’assetto di galleggiamento della nave non è quello desiderato saranno necessari ulteriori interventi: fa parte dei rischi di un’attività per la quale non esiste un’esperienza pregressa”.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata