Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

6 giugno 2014

Basta fare i manettari. La perla di una ragazza di Announo

Elisa SerafiniIeri(6 giugno) c’è stata l’ultima puntata di “Announo”, il programma di La 7 condotto da Giulia Innocenzi. Questa volta è stato Marco Travaglio a fare l’agnello nella gabbia dei leoni, ma il giornalista de “Il Fatto Quotidiano” non si è fatto mettere i piedi in testa dalla prima mocciosa berlusconiana.

Emblematico lo scontro con Elisa Serafini(foto). La ragazza ha dichiarato: “Lei critica tutto e tutti solo per avere fama e carriera. Se vince Grillo, io cambio paese ma lei deve cambiare mestiere. Perché bisogna giudicare un Paese dal numero dei detenuti? Basta fare i manettari. Deve valere la presunzione di innocenza”. Travaglio ha risposto: “Il lavoro di un giornalista è raccontare la realtà dei fatti, anche quando non è rosea. Ma secondo te un giornalista è uno che lecca il culo ai politici? Almeno leggi il labiale. Non dire cretinate”. Quando non si hanno argomenti e si parla solo per antipatia si fanno pessime figure. Mi dispiace per Elisa, ma ha fatto una pessima figura. Basta fare i manettari? Altro che manettari, qui ci vogliono i Kalashnikov. Questi rubano e se ne fregano di quelli che fanno la fame.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata