Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

25 giugno 2014

Cinque anni fa moriva Michael Jackson

Michael JacksonOggi(25 giugno) non è una data qualunque. Esattamente cinque anni fa Michael Jackson fu trovato morto nella sua casa di Holmby Hills, sulle colline di Los Angeles. Il Re del Pop fu stroncato da overdose di farmaci somministrati per errore dal medico personale Conrad Murray, poi riconosciuto colpevole di omicidio colposo involontario. Dopo 5 anni il mito è più vivo che mai e il suo patrimonio continua a prosperare. Zack Greenburg, autore del libro “Michael Jackson Inc.”, ha dichiarato: “Michael Jackson vale più soldi ora che mai”.

La grandezza artistica di Michael Jackson non può essere spiegata in pochi righe. Solo chi ha vissuto come me negli anni ‘80 può capire cosa ha rappresentato per la musica. Dopo il successo con il gruppo familiare “Jackson Five”, Michael nel 1979 decide di intraprendere la carriera da solista con l’album “Off The Wall”. Ma la vera consacrazione arriva nel 1982 con “Thriller”, l’album più venduto della storia della musica. Nel 1983 Michael svela al mondo il mitico Moonwalk, un passo di danza speciale diventato il marchio di fabbrica del Re del Pop. Nel 1987 esce “Bad”, un altro capolavoro che però non riuscirà a vendere quanto il precedente album. Il Tour mondiale sarà uno dei più riusciti della storia della musica. Nel 1991 esce “Dangerous”, primo album di Michael a sfruttare in pieno la tecnologia dei CD. Quattro anni dopo esce il doppio album “HIStory: Past, Present and Future - Book 1”. Il primo CD è una raccolta, mentre il secondo è un album inedito. L’ultimo album  da vivo di Michael è “Invincible” del 2001. Nel video allegato “Beat It”, uno dei singoli dell’album “Thriller”.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata