Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

5 giugno 2014

Fertilità maschile a rischio con cannabis

Un uomo con lo spinelloBrutte notizie per chi vuole diventare papà e allo stesso tempo ama farsi uno spinello in compagnia. Quest’ultima cosa potrebbe escludere l’altra. Uno studio condotto dall’Università di Sheffield e da quella di Manchester, nel Regno Unito, rivela che l’uso della cannabis mette a rischio la fertilità.

Il motivo? La cannabis influenza negativamente la quantità e la composizione dello sperma. I ricercatori hanno esaminato 2.249 uomini reclutati in centri per la fertilità inglesi: è stato così rilevato che tra i fattori che a livello di stili di vita influenzavano maggiormente qualità e quantità del liquido seminale maschile c’era l’utilizzo di cannabis. Il rischio è più alto tra gli uomini under 30. Sembrano avere poca influenza, invece, fumo e alcol. I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista “Human Reproduction”.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata