Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

30 giugno 2014

Policlinico universitario a Scampia? E’ guerra tra Caldoro e De Magistris

Stefano Caldoro e Luigi De MagistrisLa finta pace tra Stefano Caldoro e Luigi De Magistris si è conclusa nei giorni scorsi. A far scoppiare la guerra è il progetto dell’Università a Scampia. Il governatore della Campania ha dichiarato: “Porteremo il Policlinico universitario a Scampia, al posto delle Vele”.

Caldoro ha aggiunto: “Abbiamo trovato i fondi per completare la struttura universitaria in costruzione a Scampia: 26 milioni di euro per terminare i lavori dell’edificio e acquistare impianti e arredi. Il fabbricato sarà pronto tra settembre ed ottobre, il resto entro il 2016”.  La struttura dovrebbe ospitare il corso di laurea triennale in Scienze infermieristiche. Non la pensa così il sindaco di Stazione di ScampiaNapoli. De Magistris ha detto: “L’abbattimento delle Vele è un nostro obiettivo strategico, ma penso che sul cosa realizzare lì si debba farlo decidere ai cittadini di Scampia, favorendo la democrazia partecipata”. Cosa penso? L’Università a Scampia diventerà l’ennesimo “piazzificio” per “amici degli amici” e figli di papà della Napoli bene. Non creerà un posto di lavoro per i residenti, ma molto meglio l’Università a quell’obbrobrio chiamato Vele. Il signor Caldoro dovrebbe preoccuparsi anche della stazione di Piscinola del MetroCampania NordEst. I lavori sono fermi da anni e il cantiere morto è diventato un punto di ritrovo per tossici e gente senza scrupoli.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata