Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

12 luglio 2014

Axelle Despiegelaere licenziata per foto col trofeo di caccia

Axelle DespiegelaereEra diventata la donna sognata da ogni uomo etero, la sua bellezza esteriore aveva ingannato anche i tipi in giacca e cravatta di un’azienda di cosmetici francese. Di cosa sto parlando? Della favola della 17enne Axelle Despiegelaere, la tifosa belga ritornata in patria con un contratto da modella per l’Oreal.

Come tutte le cose c’è un inizio e una fine. La favola della bella biondina è durata solo pochi giorni, tutta colpa di una foto postata sul suo profilo Facebook. La “pucchiacca” si è fatta immortalare Axelle Despiegelaere col trofeo di cacciacon un fucile e un “trofeo di caccia”, una gazzella. Sarebbe bastata la foto per il danno di immagine. Invece c’è qualcosa di più grave: la didascalia allegata. La Despiegelaere ha scritto: “Cacciare non è una questione di vita o morte. E’ molto più importante di questo. Accadeva un anno fa, oggi sono pronta per cacciare gli americani”. L’Oreal ha licenziato Axelle Despiegelaere senza pensarci due volte. Se una foto allo stadio l’aveva fatta diventare famosa, un’altra foto ha completamente distrutto l’immagine di Axelle. Quando la stupidità supera la bellezza esteriore.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata