Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

17 luglio 2014

Microsoft taglia 18 mila posti di lavoro

MicrosoftMaxi-ristrutturazione con tagli per 18 mila posti per il colosso del software Microsoft che ha annunciato un piano di semplificazione delle proprie attività e di riallineamento della propria strategia alla luce della recente acquisizione di Nokia Devices and Services.

In seguito a questa operazione il numero di dipendenti a libro paga era salito a 127 mila, a fronte dei 99.000 del 2013. Per questo motivo saranno tagliati circa 12.500 posti dalla divisione di telefonia mobile di Nokia. La riduzione rappresenta il 14% della forza lavoro Microsoft e sarà avviata entro il 31 dicembre 2014 e completata entro il 30 giugno 2015. Si tratta della maggiore ondata di tagli della storia dell’azienda di Redmond. Microsoft ha messo in conto tra gli 1,1 e gli 1,6 miliardi di dollari di oneri straordinari legati ai licenziamenti, di cui tra i 750-800 milioni per i trattamenti di fine rapporto.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata