Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

2 luglio 2014

Remedia: Cresce riciclo dei rifiuti elettronici

Centri raccolta RemediaDal rapporto “Report di Sostenibilità 2013” del consorzio Remedia arrivano buone notizie per l’ambiente. Nel 2013 sono stati raccolti complessivamente 41.486 tonnellate di rifiuti tecnologici, con un tasso di riciclo pari al 92,2%. E’ uno dei migliori risultati a livello europeo. 33.587 tonnellate è il materiale recuperato(pari al 92,2% dei RAEE gestiti).

L’attività di Remedia relativa al riciclo dei RAEE ha consentito nel solo 2013, il risparmio di 104.695.768 KWh, equivalenti al consumo energetico di una città di 89.637 abitanti, come Lecce. Il corretto riciclo di questi rifiuti ha evitato l’emissione di 167.457 tonnellate di gas serra, pari a 24.269 autovetture con percorrenza annua di 30 mila km. Relativamente ai RAEE domestici, la quantità più significativa gestita da Remedia riguarda il raggruppamento R3(TV e Monitor), con 17.923 tonnellate(57,7% del totale dei RAEE domestici gestiti), seguito dal raggruppamento R4(elettronica di consumo, informatica e piccoli elettrodomestici) con oltre 7.200 tonnellate, R1(freddo e clima) con 7.093 tonnellate e R2(grandi bianchi) con 2.586 tonnellate. In coda il raggruppamento R5(sorgenti luminose) con 26 tonnellate. Tra le principali frazioni di materiale recuperato troviamo: 11.572 tonnellate di ferro, 10.010 tonnellate di vetro, 7.224 tonnellate di plastica, 870 tonnellate di rame, 659 di alluminio, 642 tonnellate di metalli non ferrosi, 575 tonnellate di cemento, 408 tonnellate di legno e 1.626 tonnellate di altro materiale. Lombardia(7.303 tonnellate), Emilia Romagna(3.581) e Veneto(3.108) sono le regioni più virtuose, mentre tra le città primeggiano Milano(2.857 tonnellate), Roma(2.078) e Napoli(1.225).

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata