Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

17 dicembre 2014

Cacciari attacca Romano: Obbedisci al padrone di turno

Andrea Romano e Massimo CacciariRissa verbale questa mattina(17 dicembre) a “L’aria che tira” tra Massimo Cacciari e Andrea Romano. A scatenare la discussione una dichiarazione del filosofo sulla situazione del Partito Democratico. Prima di andare avanti bisogna fare una breve cronistoria. Romano è stato eletto alla Camera grazie a Scelta Civica, il partito creato da Mario Monti nel 2013.

Il 21 ottobre 2014 riceve un’illuminazione divina: esce da Scelta Civica per aderire al PD di Matteo Renzi. Qualcuno sospetta che aveva paura di perdere la “comoda” poltrona a Montecitorio nelle prossime elezioni. Romano si è fatto notare in TV per molte “perle”, tipo quella che Dagospia è uno dei mali di questo Paese. Fatta questa premessa, ritorniamo alla discussione. “Mi innervosisci moltissimo, sei arrivato al momento giusto ad applaudire al padrone di turno. Il PD, così come l’avevo pensato io, è fallito. Da questo fallimento è nato Renzi”. E’ quello che ha detto Cacciari(video 1) al povero deputato di Scelta Civica(ops PD). La replica di Romano: “Che caduta di stile”. Poco dopo il dibattito si riaccende sulla candidatura di Roma per le Olimpiadi 2024(video 2). Cacciari ha dichiarato: “Ci sono talmente tante cose da fare in questo Paese che francamente l’ultima emergenza mi pare quella delle Olimpiadi”. La replica del deputato del PD: “Cacciari è proprio l’esempio tanto peggio, tanto meglio”. Ecco il nuovo che avanza renziano. Povera Italia.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata