Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

25 giugno 2015

Inps: Via libera a rimborsi pensioni dal primo agosto

PensionatiRimborsi dal 1° agosto per i pensionati che ricevevano 1.500 euro al momento della sentenza della Consulta, che dichiarava illegittimo il blocco con decreto “Salva Italia” del 2011. Lo comunica l’Inps.

I rimborsi sul mancato adeguamento rispetto all’inflazione per le pensioni superiori a tre volte il minimo saranno tra il 10% e il 40% di quanto perso per il 2012-2013 e del 20% per il 2014. Il risarcimento di 796 euro sarà una tantum per il periodo gennaio 2012/agosto 2015. Sono però da tassare, come ha specificato il decreto, con il regime della tassazione separata(al 23%) per quanto riguarda gli arretrati fino al 2014, quindi a tassazione ordinaria per il 2015. La base della pensione sarà pari a 1.525 euro mensili dal prossimo agosto e di 1.541 euro da gennaio 2016. La ricostituzione dei trattamenti avviene d’ufficio, non servirà fare domanda. Il rimborso spetta anche agli eredi che lo richiederanno. Per le pensioni tra quattro e cinque volte il minimo(tra 2.000 e 2.500 euro lordi al mese) sarà del 20% dell’inflazione. Per le pensioni tra i 2.500 e i 3.000 euro la rivalutazione sarà solo pari al 10%, mentre le pensioni di importo superiore a sei volte il minimo non avranno nessun rimborso.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata