Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

19 agosto 2015

Boldrini: Dobbiamo diventare tutti migranti

Laura BoldriniLaura Boldrini è tornata a parlare della cultura dell’accoglienza. Tra una frase e l’altra, la nostra cara presidente ha sparato un’altra baggianata dopo quella dei “migranti trattati come turisti”. Ma andiamo con ordine. La Boldrini ha detto: “Dobbiamo dare l’esempio concreto di una cultura dell’accoglienza che sia integrale. L’accoglienza deve essere un nostro valore”.

Una domanda sorge spontanea: sua Maestà mi accoglierà se mi presento a casa sua? Lasciamo stare. La presidente della Camera ha aggiunto: “L’accoglienza deve misurarsi con la sfida della globalizzazione. Quella sfida che porta con sé anche maggiori opportunità di circolazioni delle persone. Nell’era globale tutto si muove, compreso gli essere umani. I migranti sono l’elemento umano, l’avanguardia di questa globalizzazione e ci offre uno stile di vita che presto sarà molto diffuso per tutti noi. Loro sono l’avanguardia”. In poche parole ci sta dicendo che dobbiamo diventare tutti migranti. Per la verità una cosa del genere è già in atto: gli africani vengono in Italia mentre gli italiani vanno all’Estero. Chi ci guadagna con la migrazione di massa? I soliti noti, vale a dire coloro che detengono potere e soldi. Alla fine saremo costretti a chiedere in elemosina un misero lavoro come fanno i migranti. Il ritorno dello schiavismo è sempre più vicino. E pensare che potremmo mantenere migranti e qualche disoccupato coi soldi che buttiamo per la scorta della Boldrini.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata