Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

8 ottobre 2015

Comuni incassano 429 milioni con tassa di soggiorno

Tassa di soggiornoI Comuni italiani incasseranno nel 2015 circa 429 milioni di euro a titolo di imposta di soggiorno e imposta di sbarco. E’ quanto emerge da un’indagine di Federalberghi, anticipata dall’Ansa. L’imposta costituisce una quota rilevante delle entrate dei comuni.

Per una notte in hotel a 1 stella l’imposta va dai 35 centesimi di Montecatini ai 3 euro a Roma. All’estremo opposto i 5 stelle, da 1 euro a 7 euro. Il prelievo medio è di 1,63 euro a pernottamento: 3,44 a Milano, 3,20 a Roma, 2,59 a Firenze, 2,48 a Venezia, 1,01 a Napoli. L’incasso di Roma, Milano, Venezia e Firenze(le quattro città con il maggior gettito) è superiore a 238 milioni di euro, oltre il 55% del totale nazionale. La Capitale è la regina della classifica della tassa di soggiorno con un incasso atteso per il 2015 pari a circa 123 milioni di euro, il 28,7% del totale. Cresce il numero dei Comuni che applicano la tassa di soggiorno: oggi sono 735, erano 332 a luglio 2012. Quasi il 60% si trova nel Nord, il 19,6% al centro e il 21,4% nel Mezzogiorno.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata