Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

22 novembre 2015

Bassolino torna in campo senza il PD?

Antonio BassolinoAntonio Bassolino torna in campo. L’ex sindaco di Napoli ha annunciato la sua candidatura alle primarie del centrosinistra in vista delle Comunali 2016. Bassolino ha dichiarato: “Fare il sindaco è stato l’impegno più grande della mia vita e sento il dovere di mettermi al servizio della città. Unire Napoli contro le troppe divisioni è la strada maestra per il futuro”.

L’esponente del Partito Democratico è stato già sindaco di Napoli dal 1993 al 1997 e dal 1997 al 2000. Ha chiuso in anticipo il secondo mandato per candidarsi alle elezioni regionali. Dal 2000 al 2010 è stato il governatore della Regione Campania. La candidatura di Bassolino ha fatto storcere il naso al PD: il partito non avrebbe intenzione di candidare alle primarie l’ex sindaco. E’ quanto si apprende da fonti del Nazareno, sede del Partito Democratico a Roma. La segreteria non vedrebbe in modo favorevole la discesa in campo di Bassolino per il passato giudiziario dell’ex governatore. Coinvolto nello scandalo rifiuti in Campania, negli anni 2007-2008, Bassolino, accusato del reato di omissione di atti di ufficio per non aver emanato ordinanze per evitare un’epidemia, è stato assolto dal Tribunale di Napoli per la non sussistenza del fatto. Il PD è orientato a fissare per il 20 marzo 2016 il giorno delle primarie in tutta Italia in vista delle Amministrative. Andranno a votare anche i migranti in pantofole?

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata