Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

3 dicembre 2015

Bankitalia: 5% famiglie detiene 30% ricchezza

Ricchezza famiglieIl 5% delle famiglie italiane, con un patrimonio di 1,3 milioni a nucleo, nel 2014 deteneva oltre il 30% della ricchezza totale in Italia. E’ quanto emerge dall’indagine Bankitalia sulle famiglie. Alla fine del 2014 la ricchezza netta delle famiglie italiane era in media di 218 mila euro. Per larga parte delle famiglie il patrimonio è costituito in misura preponderante dall’abitazione di residenza.

Il reddito familiare netto medio era di 30.500 euro, circa 2.500 euro al mese: si è dunque arrestata tra il 2012-2014 la caduta che proseguiva dal 2008. Il 22,3% degli italiani, sempre nel 2014, era a basso reddito(sotto i 9.600 euro). Era il 19,6% nel 2006 e il 20,6% nel 2012. Dal 2006 l’incidenza degli individui a basso reddito è cresciuta nelle fasce di età centrali fino a 54 anni, ma è diminuita tra i più anziani, per effetto della stabilità delle loro entrate rispetto al calo generalizzato dei redditi. Tra il 2012 e il 2014 la ricchezza netta familiare media è scesa in termini reali dell’11%, per effetto di una significativa diminuzione tra le famiglie più abbienti(-15% nel quinto più alto) dipesa in larga parte dal calo del prezzo degli immobili. In calo la quota di famiglie indebitate: il 23% contro il 25,9% del 2012. Il calo della quota di famiglie indebitate riflette la minore incidenza sia dei debiti per l’acquisto o la ristrutturazione di immobili(dal 12,2% al 10,9% tra il 2012 e il 2014) sia di quelli per il finanziamento del proprio consumo(dal 11,5% al 10,9% tra il 2012 e il 2014).

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata