Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

28 febbraio 2016

Protesta davanti casa della ministra Boschi

Protesta davanti casa della ministra BoschiE’ durato mezz’ora il presidio, davanti casa della ministra Maria Elena Boschi a Laterina(Arezzo), di alcune decine di risparmiatori vittime del decreto salva-banche. Una manifestazione era prevista al centro del paese, ma i manifestanti con il passaparola si sono prima incontrati per protestare davanti casa Boschi.

Sono stati esposti manifesti e cartelli contro il decreto, contro Matteo Renzi e contro il governo. La protesta è stata rumorosa, con fischietti e tamburi, ma pacifica. Un portavoce dei manifestanti ha dichiarato: “Siamo Maria Elena Boschiqui perché tra gli amministratori che hanno portato al fallimento di Banca Etruria c’è stato anche il padre del ministro Boschi”. Dall’abitazione della famiglia del ministro Boschi non c’è stato alcun segnale di reazione, alcune persiane delle finestre erano aperte, ma nessuno è stato visto affacciarsi. Tanto la bella ministra sta al “sicuro” grazie al reddito annuale di 94.488 pagato dai contribuenti. Una domanda sorge spontanea: l’Italia non era ripartita?

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata