Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

19 marzo 2016

Online redditi 2015 di Camere e Senato

Maria Elena BoschiConsultabili sul sito Parlamento.it i redditi del 2015(anno d’imposta 2014) di governo, Camere e dirigenti di partito. Il presidente del Senato Pietro Grasso ha dichiarato un reddito imponibile di 352.171 euro, mentre la presidente della Camera Laura Boldrini arriva a 137.566 euro. Una domanda sorge spontanea: quanti migranti potremmo mantenere con il reddito della femminista perbenista?

Nell’esecutivo il più ricco è il ministro dell'Ambiente, Gianluca Galletti con un reddito di 126.119 euro. Al secondo posto c’è il ministro del Lavoro Giuliano Poletti che nel 2015 ha dichiarato 122.886 euro. Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, figura solo al settimo posto con 107.960 euro di reddito imponibile, anche se rispetto alla dichiarazione del 2014(98.961) risulta un po’ più ricco. Enrico Costa, neo ministro della Famiglia, dichiara 116.665 euro. Fanalino di coda Maria Elena Boschi con un reddito imponibile pari a 96.568 euro. Nelle ultime posizioni ci sono anche le ministre Roberta Pinotti(99.891 euro), Marianna Madia(98.471 euro) e Beatrice Lorenzin(98.471 euro). Esordio per Giorgio Napolitano nell’elenco delle dichiarazioni online. Presidente della Repubblica fino al gennaio 2015, il senatore a vita dichiara 260.821 mila euro. Tra i politici, Beppe Grillo raddoppia: 355.247 euro(147.531 nel 2014), venduta la casa in Svizzera. Il più ricco in Parlamento è il deputato Antonio Angelucci che ha dichiarato 3,95 milioni di euro. Tra i “paperoni”, figura ancora uno dei legali storici di Berlusconi, Niccolò Ghedini, il cui reddito è di 2.323.296 euro. Da lunedì(21 marzo) online le dichiarazioni di senatori e deputati.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata