Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

11 aprile 2016

Austria avvia lavori barriera Brennero

BrenneroL’Austria ha dato inizio ai lavori per la costruzione di una barriera al Brennero, per limitare, in caso di necessità, l’accesso di migranti provenienti dall’Italia. La struttura avrà una lunghezza di 250 metri e comprenderà l’autostrada e la strada statale.

Al valico italo-austriaco sono stati smontati i guardrail. I controlli del traffico saranno effettuati in un parcheggio a nord del confine. Nei prossimi giorni, sarà allestito un centro di registrazione. “I provvedimenti al Brennero non prevedono un muro oppure filo spinato”. Lo precisa il presidente austriaco Heinz Fischer ribadendo il concetto del management di confine per avere il minor impatto sul transito di persone e merci. Fischer ha aggiunto: “Servono più controlli per chi vuole entrare in Europa. Il tetto dei 35 mila profughi, che l’Austria intende accogliere quest’anno, non sarà un taglio netto di spada, ma un valore indicativo per evitare altre 80 mila richieste d’asilo come nel 2015”. Per l’Italia rappresenta un grosso problema la chiusura della frontiera al Brennero, visto che sono previsti l’arrivo di 300 mila migranti nel 2016. Il nostro Paese rischia di implodere per colpa del perbenismo ipocrita di alcune persone. L’Italia deve fissare un tetto limite per l’accoglienza come ha fatto l’Austria, altrimenti si rischia di fare la fine della Jugoslavia.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata