Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

3 luglio 2016

Pellè rappresenta in pieno l’Italia di Renzi

Graziano PellèA Bordeaux, l’Italia perde ai rigori 7-6 con la Germania ed esce dall’Europeo 2016. La corsa degli azzurri di Conte si ferma quindi ai quarti di finale, un buon risultato considerando le premesse. I tempi regolamentari si erano chiusi sull’1-1. I tedeschi sono andati in vantaggio con Ozil al 65esimo, ma sono stati raggiunti al 78esimo grazie ad un rigore trasformato da Bonucci. Tra i protagonisti in negativo della serata c’è Graziano Pellè.

L’attaccante leccese non ha disputato una buona gara e ha chiuso in bellezza(si fa per dire) la giornata. Dopo aver posizionato il pallone sul dischetto del rigore, Pellè ha provocato il tedesco Neur mimando il gesto “ti faccio un cucchiaio”. Per la cronaca, stiamo parlando di un attaccante scarso tecnicamente e del portiere più forte al mondo. Già questo dovrebbe far capire la gravità del gesto. Come è andata a finire? Pellè ha tirato fuori il calcio di rigore. L’errore è stato decisivo, perché avrebbe dato la mazzata agli uomini di Loew, visto che si trattava del quarto rigore e i tedeschi avevano già fallito due volte dal dischetto. Come prevedibile, il gesto(e il successivo errore) ha fatto infuriare i tifosi italiani che hanno letteralmente preso di mira l’attaccante italiano sulla sua pagina Facebook.

Quello che fa più rabbia sono le scuse fatte oggi(3 luglio) dall’attaccante. Pellè ha detto : “Il mio Europeo resta positivo? Non me frega niente, sono triste e chiedo scusa agli italiani. Non si dica che sono uno sbruffone e che volevo provocare Neuer: lui neanche se n’è accorto, semplicemente facendo il gesto dello scavetto volevo costringerlo a rimanere fermo. Purtroppo ho allargato troppo il tiro”. Un po’ contraddittorie le dichiarazioni dell’attaccante italiano. Come poteva influenzare Neur se nemmeno si è accorto del gesto? La verità è che Pellè è un calciatore presuntuoso e arrogante  che non ha nessun rispetto degli avversari, rappresenta in pieno l’Italia di Matteo Renzi. Basta sbruffoni incapaci!

Il cucchiaio virtuale di Graziano Pellè

Pubblicato da Maxso Magazine su Domenica 3 luglio 2016

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata