Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

21 novembre 2016

Il clamoroso autogol di Matteo Renzi sul Fiscal compact

Matteo RenziIl referendum costituzionale e il suo impatto sulla situazione economica del Paese e sul mondo del lavoro. Ieri(20 novembre) c’è stata l’ennesimo confronto tra le due opposte fazioni a “In mezz’ora”. Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha sfidato il Segretario Generale della Fiom Maurizio Landini.

Il premier italiano si è fatto notare per le solite fuffate in libertà e per un clamoroso autogol. Renzi ha dichiarato: “Non vi ho sentito così emozionati quando Mario Monti ha fatto il Fiscal compact. Avete fatto 4 ore di sciopero in tutto. A me quattro ore di sciopero me lo fate la mattina per come mi sono pettinato, caro Landini”. Prima di andare avanti, facciamo una breve premessa. Il Fiscal compact è stato promulgato in Italia nel 2012 e prevede due regole ferree: riduzione del debito e pareggio di bilancio. La legge costituzionale 1/2012 del governo Monti ha modificato gli articoli 81, 97, 117 e 119 della Costituzione. “Sono per aprire una battaglia vera nei confronti dell’Europa, non finta. Trovo una contraddizione: avete cambiato 47 articoli della Costituzione, guarda caso quello del pareggio di bilancio non l’avete cambiato”. Questa è la risposta di Landini al premier Renzi. Che dire? Colpito e affondato. I NO aumentano ogni volta che il fuffatore toscano apre bocca.

Il clamoroso autogol di Matteo Renzi sul Fiscal compact

Pubblicato da Maxso Magazine su Lunedì 21 novembre 2016

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata