Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

6 novembre 2016

Un modo veloce per andare al Pronto soccorso del Cardarelli

Pronto soccorso del CardarelliGiornate di ordinaria emergenza per i Pronto soccorso della città di Napoli. Il 118 squilla a ritmo continuo e gli accessi a ripetizione nei Pronto soccorso saturano le corsie dei principali reparti degli ospedali. Al Cardarelli ci sono circa 200 accessi ogni giorno.

Il Comune di Napoli ha deciso di contribuire all’emergenza non facendo la manutenzione ordinaria delle strade cittadine. Siamo arrivati al punto che ci sono voragini a pochi passi dal Pronto Soccorso del Cardarelli, come dimostra un video pubblicato da Alfredo Di Domenico(alias Bukaman) su Facebook. Lo sventurato che casca in una di Dissesto stradale a pochi passi dal Pronto soccorso del Cardarelliqueste buche non deve nemmeno chiamare il 118, basta un urlo bestiale per richiamare l’attenzione di un barelliere. Bukaman ha dichiarato: “Il nastro d’asfalto che conduce al Pronto soccorso dell’ospedale Cardarelli presenta pericolose buche e avvallamenti. Via Cardarelli sta crollando e il PIS passa e se ne va”. Per chi non lo sapesse, il Pronto Intervento Stradale(PIS) è un servizio lanciato dal Comune di Napoli all’inizio del 2015. Come funziona? Basta andare su una pagina web e segnalare i dissesti su strada o su marciapiede attraverso una semplice procedura guidata.

Pubblicato da Alfredo Di Domenico su Domenica 6 novembre 2016

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata