Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

26 dicembre 2016

Classifiche a confronto. Il Napoli perde 3 punti e aumenta il distacco dalla prima

Classifica Serie AIl 22 dicembre si è giocata l’ultima giornata del 2016. La Serie A è andata in “ferie”, si tornerà in campo il 7 e 8 gennaio 2017. Nel 2015 l’ultima giornata dell’anno è stata la 17esima, mentre quest’anno siamo arrivati alla 18esima giornata. Ho deciso di fare un confronto tra le due classifiche.

Spulciando i dati si scopre che le migliori performance sono di Lazio e Atalanta, rispettivamente con 10 e 8 punti in più rispetto all’anno scorso. Molto bene anche Genoa(+7), Juventus(+6), Roma(+5) e Milan(+5). C’è da dire che la squadra campione d’Italia  e la neo vincitrice della Supercoppa hanno una gara in meno. Le due gare della 18esima giornata verranno recuperate l’8 febbraio 2017. Per la Juventus impegno facile(sulla carta) a Crotone, mentre il Milan giocherà a Bologna. Le squadre che hanno il peggior rendimento sono Empoli(-13) e Sassuolo(-12). L’anno scorso, alla 18esima giornata, l’Inter era prima con 39 punti. Quest’anno i nerazzurri hanno raccolto “solo” 30 punti. Uno score che gli fa chiudere il 2016 al settimo posto. Male anche Fiorentina, al secondo posto alla fine del 2015. I viola sono al nono posto con 27 punti, 11 in meno rispetto all’anno scorso.

L’altra seconda, il Napoli, ha chiuso il 2016 al terzo posto con 35 punti, 3 in meno rispetto al 2015. La cosa preoccupante è il distacco dalla prima, passato da -1 a -7. Il divario potrebbe aumentare a 10 punti in caso di vittoria della Juventus a Crotone nel recupero. I numeri della squadra di Sarri sono molto contrastanti e segnati dal numero 7. Da una parte c’è un attacco che ha segnato 7 reti in più(40 contro 33) nonostante la partenza di Gonzalo Higuain, dall’altra una difesa che è diventata un colabrodo con ben 7 reti in più al passivo(21 contro 14). Il -3 è dovuto ad una vittoria in meno(10 contro 11) e una sconfitta in più(3 contro 2), il numero dei pareggi è uguale(5). Il Napoli è la squadra dell’anno solare 2016 che ha fatto più tiri nello specchio(262) ed è nelle prime cinque squadre a livello europeo. Senza dimenticare Callejon e Insigne sono anche i due attaccanti con più palloni recuperati in serie A nel 2016 con rispettivamente 163 e 133.

Ma torniamo al confronto delle classifiche. La seconda di quest’anno, la Roma, ha gli stessi punti(38) di quella della passata stagione. La terza invece ha tre punti in meno, che potrebbero diventare due se il Milan vince il recupero con il Bologna. Quest’ultimo dato fa capire che forse ci vorranno meno punti per chiudere il campionato al terzo posto, ultimo utile per la Champions League. Molto delineata la zona retrocessione, con 4 squadre in lotta. La terz’ultima di quest’anno, il Palermo(-8), ha 5 punti in meno rispetto a quella della passata stagione ed è a quattro punti dal 17esimo posto dell’Empoli, ultimo utile per salvarsi. L’anno scorso il Frosinone aveva un ritardo di 2 punti dal quart’ultimo posto. Il Crotone ha due in punti in meno rispetto alla penultima della passata stagione, mentre il Pescara ha un punto in più rispetto all’ultima di fine 2015. C’è da dire che gli abruzzesi hanno 3 punti “regalati” dalla vittoria a tavolino contro il Sassuolo nella seconda giornata. Solo un “miracolo” può salvare il Pescara di mister Oddo.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata