Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

1 dicembre 2016

Oggi Giornata mondiale contro HIV

Oggi Giornata mondiale contro AIDSSi celebra oggi(1 dicembre) la “Giornata mondiale dell’AIDS”. La data non è presa a caso: il 1 dicembre 1981 è stato diagnosticato il primo caso di AIDS. Sebbene negli ultimi 15 anni il numero di nuove infezioni registrate sia diminuito di circa un terzo, ancora nel mondo più di 36 milioni di persone sono affette dall’HIV.

Nel 2015 si sono registrati 3.444 nuovi casi(erano stati 3.850 nel 2014). In aumento negli ultimi 4-5 anni le infezioni di giovani fra i 25 e i 30 anni. Aumenta il numero di persone che si ammalano di AIDS e lo scoprono tardi. In Italia un sieropositivo su 4 non sa di esserlo. Disponibile da oggi in farmacia il test per l’autodiagnosi. Lo si può acquistare al costo di 20 euro. La novità è stata presentata ieri alla Camera, alla vigilia del World Aids Day. “Se i progressi nella lotta all’AIDS si fermano entro il 2030 vi sarà un aumento del 60% di nuovi casi di HIV fra gli adolescenti”. E’ l’allarme lanciato dall’Unicef. Ogni 2 minuti un adolescente, con molte probabilità una ragazza, contrae l’HIV. Nel 2015 sono morti per AIDS 41 mila ragazzi tra i 10 e i 19 anni. Sono necessari ulteriori progressi per raggiungere gli adolescenti, altrimenti i nuovi casi di contagio per questa fascia di età aumenteranno fino a 400 mila ogni anno, quasi il doppio rispetto ai 250.000 del 2015 nel mondo. La principale causa di contagio sono i rapporti sessuali non protetti: 44,9% eterosessuali e il 40,6% maschi omossessuali, per un totale dell’85,5% di tutte le segnalazioni. Di seguito l’incidenza dell’HIV nel mondo.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata