Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

29 gennaio 2017

In Italia cibo più caro della media UE

In Italia cibo più caro della media UEI prezzi medi per il cibo, le bevande non alcoliche e il tabacco in Italia sono più alti di 9 punti percentuali rispetto alla media europea e comunque superiori a quelli medi di Germania e Belgio mentre sono in linea con quelli francesi. E’ quello che emerge dai dati Eurostat. I prezzi più alti per il cibo e le bevande si pagano in Danimarca(145% rispetto al 100 della media UE a 28) e i più bassi in Polonia(63%). 

Guardando fuori dall’UE il Paese più caro per i soli alimenti è la Svizzera con 178 punti. In Italia, latte, formaggio e uova hanno un prezzo superiore del 21%. I prezzi medi per pane e cereali sono di 18 punti superiori alla media UE(il Regno Unito è a 96 a fronte del 118 italiano, la Germania a 101) mentre il divario con l’Unione Europea si riduce per il pesce. La carne in Italia costa il 12% in più della media europea, come nel Regno Unito e meno che in Francia e Germania ma soprattutto molto meno che in Svizzera(252). Il Paese dove la carne costa meno è l’Albania(52). In Italia fumare costa 8 punti in meno della media UE(92 contro 100) comprare bevande alcoliche quasi come la media UE(99).

“I prezzi medi dei prodotti alimentari sono più cari della media UE a causa delle distorsioni di filiera che vedono aumentare in media quasi del 500% i prezzi nel passaggio degli alimenti dal campo alla tavola”. E’ quanto afferma la Coldiretti. L’Italia è costretta ad importare oltre il 25% del proprio fabbisogno alimentare, ma la percentuale sale al 40% per latte e carne, per colpa di un modello di sviluppo industriale sbagliato, con l’ultima generazione che è responsabile della perdita in Italia di oltre un quarto della terra coltivata(-28%) per colpa della cementificazione e dell’abbandono. Un modello di sviluppo che ha ridotto la superficie agricola utilizzabile negli ultimi 25 anni ad appena 12,8 milioni di ettari.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata