Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

20 febbraio 2017

Apertura cantieri sulla rete EAV

Stazione di interscambio di ScampiaDopo tanti anni di buio arriva un po’ di luce per la stazione di interscambio di Scampia. Oggi(20 febbraio) il presidente EAV Umberto De Gregorio ha firmato le transazioni con i maggiori concessionari dei lavori di ampliamento della rete EAV bloccati da anni per i contenziosi in atto. Era presente anche il governatore della Campania Vincenzo De Luca.

Al punto 1 c’è la tratta Piscinola – Aversa Centro della MetroCampaniaNordEst. L’opera serve a connettere l’area a nord di Napoli con la Linea 1. Ha un percorso di circa 10 Km attraversando le stazioni di Mugnano, Melito, Giugliano, Aversa Ippodromo e Aversa Centro. La tratta è stata inaugurata nel 2009, con la sola eccezione della stazione di Melito. Si riparte per completare le seguenti opere:

  • Collettore Fognario a servizio delle stazioni di Giugliano e Melito
  • Sistemazione nodo interscambio Piscinola – Scampia
  • Stazione di Melito e spazi urbani
  • Opere tecnologiche di completamento
  • Opere di completamento per l’armamento e l’elettrificazione della tratta Piscinola Miano e rampe di collegamento linea MN

I lavori inizieranno ad aprile 2017 e termineranno lo stesso mese del 2020. Il costo è di 43,6 milioni di euro. Per la cronaca, i lavori erano fermi da fine 2011. Al punto 3 e 4 c’è la linea Piscinola – Di Vittorio della MetroCampaniaNordEst. La tratta rappresenta la prosecuzione verso Napoli della tratta Aversa Centro – Piscinola e costituisce parte dell’anello metropolitano di Napoli(Linea 1 + EAV). Si snoda su un percorso di circa 3,3 km, e prevede la realizzazione di 4 stazioni: Miano, Regina Margherita, Secondigliano, Di Vittorio. Restano da completare le seguenti opere:

  • opere civili della tratta Piscinola – Secondigliano, e le stazioni di Miano e Regina Margherita
  • opere civili della tratta Secondigliano – Di Vittorio, e le stazioni Secondigliano e Di Vittorio
  • opere tecnologiche e finiture di completamento per l’attivazione all’esercizio dell’intera tratta

I lavori per il lotto Piscinola – Secondigliano inizieranno ad aprile 2017 e termineranno lo stesso mese del 2019. Per il tratto Secondigliano – Di Vittorio si partirà a maggio 2017 e si terminerà lo stesso mese del 2020. Il costo complessivo è di 136 milioni di euro. Per la cronaca, i lavori erano fermi da giugno 2009 sulla tratta Piscinola – Secondigliano.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata