Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

3 maggio 2017

La giungla nel rione Monterosa

Le erbacce nel parco del rione MonterosaI cittadini pagano le tasse per ricevere in cambio i servizi. Questo solo sulla carta, perché a Napoli le periferie sono abbandonate a loro stesse. Un esempio? Il degrado nei parchi pubblici del rione Monterosa a Scampia. Erbacce più alte delle panchine, rifiuti di ogni genere, alberi morti e topi, c’è di tutto nel parco ubicato in via Monterosa.

La pulizia ordinaria è diventata un optional con la giunta arancione guidata dal sindaco Luigi De Magistris. E pensare che ci sono ancora dei consiglieri comunali che vogliono fare dei sopralluoghi per accertare il Panchina avvolta dalle erbaccedegrado e l’abbandono. Ma questi ci fanno o ci sono? La situazione non è migliore negli altri parchi pubblici della zona. Siamo di fronte a delle mini giungle urbane. Ormai siamo arrivati al punto che ogni 5/6 mesi i cittadini del quartiere sono costretti a lamentarsi per avere ciò che gli spetta di diritto. La mancata manutenzione ordinaria è diventato un problema serio che difficilmente verrà risolto dall’amministrazione De Magistris. Il nostro caro sindaco è troppo impegnato a fare Un altro parco pubblico nel rione Monterosapropaganda sul presunto boom di turisti a Napoli. Va a finire che i cittadini debbano fare autogestione, ovvero adottare un parco pubblico della città per tenerlo pulito. Ma a questo punto che senso avrebbero i politici? Forse sarebbe meglio che iniziassero a cercarsi un vero lavoro. Napoli è diventata una città rifugio anche per i topi. Il signor sindaco quando si dedicherà ai problemi dei cittadini?

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata