Ricerca personalizzata

Archivio

15 aprile 2014

Berlusconi in prova a servizi sociali

Silvio BerlusconiUn pregiudicato in campagna elettorale. Non è un titolo di un film comico, ma quello che vedremo in Italia nelle prossime settimane. Il Tribunale di Sorveglianza di Milano ha concesso a Silvio Berlusconi la pena alternativa dell’affidamento in prova ai servizi sociali per scontare la condanna per frode fiscale nel processo Mediaset, al netto del condono, di un anno.

Accolta dunque la richiesta sia del pg Antonio Lamanna che della difesa dello stesso ex premier. Evitati i domiciliari, il leader di Forza Italia si potrà concentrare sulla prossima campagna elettorale per le europee. Non si conoscono ancora i dettagli sulle restrizioni e sull’attività che svolgerà Berlusconi. All’esito della prova il tribunale di sorveglianza valuterà l’estinzione della pena.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata