Ricerca personalizzata

Archivio

17 giugno 2014

Il contentino del Comune di Napoli per Scampia

Scampia MondialeIl mese di giugno è dedicato ai giovani per il secondo anno consecutivo. Il Comune di Napoli con questa iniziativa punta a valorizzare così la creatività, la passione, il protagonismo, il talento, l’orgoglio, l’identità napoletana, l’inventiva e i valori dei giovani, prima risorsa per lo sviluppo sociale, economico, culturale e territoriale della città abbracciando con il suo calendario tutte le 10 Municipalità.

Come accade di solito, al centro storico sono riservati gli eventi più importanti(e interessanti), mentre alle periferie restano le briciole o “festicciole” calcistiche. E’ il caso di Scampia. L’assessorato ai Giovani allestirà, il 20 e 24 giugno, in occasione delle partite dell’Italia contro Costa Rica e Uruguay, un maxischermo all’interno della Villa Comunale di Scampia. Il parco, per l’iniziativa, sarà anche arricchito da un area ristoro, stand espositivi, uno schermo ledwall 6x4 e, al termine della partita, seguirà live&dj set.

E’ il classico “contentino” per far vedere che si fa qualcosa per il quartiere a nord di Napoli. Alessandra Clemente ha dichiarato: “Un modo per creare osmosi tra i diversi quartieri della città, abbattere le distanze tra aree apparentemente lontane quali Posillipo e Scampia”. Non ce la faccio ad ascoltare queste baggianate. Abbattere le distanze tra Posillipo e Scampia? Così i figli di papà della “Napoli bene” ci portano pure qualche dose di cocaina. Vogliamo manifestazioni culturali, non queste “minchiate” calcistiche.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata