Ricerca personalizzata

Archivio

11 febbraio 2015

La battuta infelice di Alessandro Siani su un bambino sovrappeso

Alessandro Siani e il bambino sovrappesoQuasi 12 milioni di telespettatori e share al 49,34% per la serata inaugurale del Festival di Sanremo. La prima giornata verrà ricordata per il ritorno di Albano e Romina e per le tette di Emma. Sul palco dell’Ariston è salito anche Alessandro Siani.

L’attore e regista napoletano si è fatto notare per la solita comicità tamarra. Questa volta la sua satira(?) ha sbagliato bersaglio e la rete non gliel’ha fatta passare liscia. Cosa ha fatto? Siani ha sfottuto un bambino con qualche chilo di troppo seduto in platea, che tra l’altro era anche un suo fan(foto). “Ce la fai a entrare nella poltrona? Da lontano pensavo fosse una comitiva, invece era uno solo”. Questa è la battuta infelice che ha scatenato un putiferio su Twitter. Resosi probabilmente conto della gaffe, Siani ha poi postato su Facebook una sua foto insieme al bambino vittima dello sfottò. Ma la frittata era già fatta. Il problema del comico napoletano è che a 40 anni fa ancora battute di un dodicenne. Quando crescerà artisticamente? Un utente su Twitter fa notare che il bimbo bersaglio della battuta è un attore dell’ultimo film di Siani, intitolato “Si accettano Miracoli”. Polemica studiata a tavolino per avere un po’ di visibilità?

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata