Ricerca personalizzata

Archivio

4 maggio 2015

UE: Rimborsi pensione devono essere compensati

Matteo RenziLa sentenza della Corte Costituzionale e le sue conseguenze sul bilancio italiano, non essendo ancora state formalmente quantificate e definite in provvedimenti, non saranno considerate nelle previsioni economiche di primavera della Commissione UE.

“Aspettiamo di vedere come il governo applicherà la sentenza della Consulta sulle pensioni, ma qualsiasi cosa cambi gli obiettivi di bilancio del documento di programmazione finanziaria dell’Italia dev’essere compensato”. Questo è quello che hanno riferito fonti UE. Cosa significa? La cifra(5 miliardi?) che verrà rimborsata ai pensionati dovrà essere recuperata con tagli alla spesa pubblica o nuove tasse “creative”. Susanna Camusso ha dichiarato: “La Corte si era già pronunciata in senso negativo, il governo è in ritardo e ora ci si deve sedere ad un tavolo per cambiare la legge Fornero”. Secondo la leader della Cgil, potrebbe essere l’occasione per rivedere i criteri della progressività fiscale: “La patrimoniale sulle grandi ricchezze ha un’efficacia immediata”. Questa ipotesi è stata smentita dal ministro del Lavoro Giuliano Poletti: “E’ ancora presto per fare valutazioni sugli effetti della sentenza della Consulta sui rimborsi delle mancate rivalutazioni delle pensioni, anche se sicuramente non faremo una patrimoniale perché il nostro governo vuole ridurre le tasse e non aumentarle”. Dove troverà i soldi Matteo Renzi?

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata