Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

11 novembre 2014

Valentina Nappi vuole che la sua pucchiacca diventi bene pubblico

Valentina NappiValentina Nappi torna nuovamente al centro dell’attenzione. L’attrice del piacere, che ama molto dire parole in libertà, ha lanciato una provocazione su Twitter. Il 3 novembre 2014, la “simpatica” donna napoletana ha scritto: “È materialmente impossibile, ma vorrei che la mia figa fosse un bene pubblico: come una piazza”. E perché non patrimonio dell’Unesco?

Il tweet ha mandato in estasi i suoi fan che hanno risposto numerosissimi. Alcuni però hanno risposto in modo altrettanto provocatorio(vedi tweet allegato). Da quando Valentina Nappi scrive su Micromega, capita spesso che la napoletana faccia parlare di sé, non solo per le posizioni geometriche mostrate nei film, ma per i papielli pseudo filosofici che scatenano un putiferio in rete e non solo. Ma perché non si limita ad imitare Marlene Doll? Misteri della psiche di un’attrice del piacere che si è montata la testa. Pucchiacche allo sbaraglio.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata