La sconfitta di Matteo Renzi

5 dicembre 2016

Matteo RenziLa netta vittoria del No al Referendum Costituzionale ha provocato un terremoto politico in Italia. Il premier Matteo Renzi ha annunciato le dimissioni: “Il popolo italiano ha parlato in modo inequivocabile e netto. Il No ha vinto e mi assumo tutte le responsabilità della sconfitta. L’esperienza del mio governo finisce qui”.

Vittoria netta del No al Referendum Costituzionale

Risultati definitivi Referendum Costituzione 2016Il risultato del Referendum sulla riforma costituzionale nelle 61.551 sezioni in cui si è votato in Italia è stato del 59,95% per il No e del 40,05% per il Sì. Nelle 1.618 sezioni all’Estero ha prevalso il Sì con il 64,70%, ma il dato è ininfluente. Il dato complessivo è 59,11% per il No e 40,89% per il Sì.

Matteo Renzi vota al seggio senza documento

4 dicembre 2016

Matteo Renzi al seggioAlle 7 si sono aperti i seggi per il referendum sulla riforma costituzionale nelle 61.551 sezioni elettorali, ripartite nei 7.998 comuni. Sono chiamati a votare 46.714.950 elettori che dovranno esibire un documento di identità e la tessera elettorale. Questa regola sembra non valere in una sezione della scuola “Edmondo De Amicis” di Pontassieve.

Regione Campania compra autobus scartati dalla Polonia

3 dicembre 2016

Autobus acquistati dalla Regione Campania“Abbiamo consegnato oggi 23 autobus, 12 dei quali andranno ad Ischia, 5 nell’area flegrea, alcuni dei quali saranno utilizzati per il servizio urbano di Quarto e i rimanenti nei comuni vesuviani/stabiesi”. Questo è quello che ha scritto Vincenzo De Luca su Facebook il 23 novembre scorso.

Censis: Redditi giovani 15,1% sotto media

2 dicembre 2016

Redditi giovani 15,1% sotto mediaI millennials hanno un reddito inferiore del 15,1% rispetto alla media dei cittadini, mentre le persone con 35 anni e oltre ne hanno uno superiore alla media dell’1,5%. E’ quanto emerge dal Rapporto Censis 2016. Considerando la ricchezza familiare, i divari sono pari a -41,1% rispetto alla media della popolazione nel caso dei giovani, mentre i 35enni e oltre registrano un valore superiore alla media del 4,2% e gli ultrasessantacinquenni del 5,2%.

Come si vota al Referendum Costituzionale?

Maria Elena BoschiA mezzanotte scatta il silenzio elettorale in vista del voto per il Referendum Costituzionale. Alle urne, domenica 4 dicembre, 46.714.950 elettori, di cui 22.465.280 maschi e 24.249.670 donne. Il corpo elettorale è ripartito nei 7.998 Comuni e nelle 61.551 sezioni elettorali del territorio nazionale. Si vota dalle 7 alle 23.

Referendum Costituzionale: Cosa cambia se vince il Sì?

Matteo Renzi mostra la scheda del ReferendumDomenica(4 dicembre) gli italiani saranno chiamati alle urne per il Referendum Costituzionale. Con la loro scelta approveranno o respingeranno la riforma della Costituzione italiana varata ad aprile dal Parlamento. Non cambia il numero degli articoli che restano 139. Ma il testo della Costituzione sottoposto a referendum ha 2.000 parole in più rispetto alla Costituzione attualmente in vigore. Cosa cambia se vince il Sì?

Opec taglia produzione petrolio, prezzo carburante torna a salire

1 dicembre 2016

Opec taglia produzione petrolioI Paesi produttori riuniti nel cartello Opec hanno trovato l’accordo per un taglio alla produzione di petrolio. Dal primo gennaio 2017 verranno estratti 32,5 milioni di barili al giorno, 1,2 milioni in meno rispetto ad oggi. La notizia ha messo le ali al greggio, schizzato sopra i 50 dollari al barile.

 

Post in evidenza

La bufala dell’emergenza migranti pagata dall’UE

Archivio

Followers