Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

21 agosto 2014

Campania: Il biglietto Unico aumenta a 1,50 euro

Biglietto Unico NapoliBrutte notizie per i pendolari della Campania: dal primo gennaio 2015 aumentano le tariffe dei biglietti del trasporto pubblico locale. Lo ha deciso la Regione Campania a ridosso di Ferragosto. Stefano Caldoro e la sua giunta di scienziati hanno introdotto altre novità, tutte a svantaggio del consumatore.

Il biglietto “Unico” passerà da 1,30 a 1,50 euro. La durata aumenta di dieci minuti, da 90 a 100 minuti, ma non sarà più possibile utilizzare lo stesso mezzo per fare l’andata ed il ritorno. In pratica se uno va a piazza Dante deve prendere la metropolitana all’andata e l’autobus al ritorno o viceversa per non comprare un altro biglietto. Roba da TSO. Questa nuova regola non fa che disincentivare il trasporto pubblico. Ma forse è quello che vogliono, dato che il servizio è scadente. Sconti invece per chi acquista il biglietto aziendale. Il biglietto aziendale ANM costerà 1 euro, ma potrà essere utilizzato per una sola corsa. Oltre allo sconto si potrà acquistare direttamente sul bus, ma costerà 2 euro. Ritocco degli abbonamenti al rialzo per l’integrato, al ribasso per l’aziendale.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata