Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

14 giugno 2016

Sale tensione sui mercati in vista referendum Brexit

BrexitSale la tensione sui mercati sull’incognita Brexit, mentre si avvicina il referendum. Lo spread tra Btp italiani e Bund tedeschi vola sopra i 150 punti base, ai massimi da febbraio. E il tasso sul Bund scende sotto zero. Nel Regno Unito il fronte degli euroscettici sarebbe in netto vantaggio, secondo gli ultimi sondaggi pubblicati sulla stampa britannica.

Un sondaggio sul “Times” rileva che il 46% voterebbe per la Brexit al prossimo referendum del 23 giugno 2016, contro il 39% che vorrebbe invece rimanere nell’Europa. Pesano sui listini i timori per l’uscita della Gran Bretagna dall’UE. Ieri(13 giugno), tutte le Borse europee avevano chiuso al ribasso, bruciando oltre 130 miliardi di euro. La maglia nera era toccata proprio a Piazza Affari, che aveva segnato il -2,91%, ai minimi da febbraio, con vendite pesanti sui titoli bancari. Il popolare tabloid britannico “The Sun” fa ufficialmente il suo “endorsement” a favore della Brexit ed esce in prima pagina incoraggiando i suoi lettori in vista del referendum: “BeLeave in Britain”. E’ un gioco di parole che include la parola “Leave”(esci) ma si legge “Believe”(credi), cioè “Dai fiducia alla Gran Bretagna”. Nell’editoriale c’è scritto: “Stiamo per compiere la più grande decisione della nostra vita. The Sun invita tutti a votare l’uscita dall’UE. Dobbiamo renderci liberi dalla dittatura di Bruxelles”.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata