Ricerca personalizzata

Archivio

15 aprile 2014

Pulitzer a Guardian e Washington Post

Guardian e Washington PostEx-aequo, negli Stati Uniti, per l’assegnazione del “Premio Pulitzer” alle testate “Guardian” e “Washington Post”. Le motivazioni riguardano la diffusione delle notizie relative al “Datagate” e all’attività informativa di Edward Snowden.

In particolare al “Guardian” è stato riconosciuto il merito del dibattito tra governo e cittadini sulla sicurezza e la privacy. Del “Washington Post” sono state elogiate le autorevoli e acute inchieste che hanno aiutato a comprendere come le rivelazioni del “Nsa” trovino spazio nella più ampia struttura della sicurezza nazionale. L’assegnazione del premio ha indicato le testate e non i singoli giornalisti.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata