Zaia: Ricorso alla Consulta su bonus 80 euro

Il Veneto ricorre alla Corte Costituzionale per le modalità di recupero delle risorse per il bonus 80 euro.

Luca ZaiaIl Veneto ricorre alla Corte Costituzionale per le modalità di recupero delle risorse decise dal governo Renzi nel decreto per gli 80 euro in busta paga. Lo ha annunciato il governatore Luca Zaia, rilevando che la giunta ha adottato una delibera in tal senso. Il governatore del Veneto ha dichiarato: “Troppo facile fare copertura togliendo soldi a Regioni e comuni”.

Zaia ha aggiunto: “Non abbiamo niente contro chi gli 80 euro li prende, al di là del fatto che vengono lasciati fuori i più bisognosi, i disoccupati e i pensionati. Ma il modo per recuperare le risorse, il montepremi che vale 6,4 miliardi di euro, è una farsa: se decidi di fare un finanziamento, lo devi fare con soldi tuoi”. “Siamo preoccupati  perché, per questa strada, c’è il timore che si metta mano anche ai fondi per il Servizio Sanitario. Il Governo i soldi non li ha, ha fatto un provvedimento senza coperture”, ha concluso il governatore del Veneto.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Il diritto ai vaccini della Lorenzin

Oxfam: L’1% più ricco possiede più ricchezze di tutto il resto dell’umanità

E’ morta Dolores O’Riordan dei Cranberries

Comune Napoli offre 5 mila euro ai Rom per lasciare Auditorium di Scampia

La fake news sul manifesto di Forza Italia

Ministro Minniti istituisce ministero della Verità contro fake news