Ricerca personalizzata

Archivio

1 maggio 2015

Expo 2015: Inaugurazione a Milano con protesta

Una donna all'Expo 2015Con un buongiorno e un benvenuto in italiano, inglese e francese a cui è seguito un minuto di silenzio per il Nepal, è iniziata la cerimonia inaugurale della manifestazione Expo Milano 2015. Confermate le prime cifre di vendita dei biglietti: 10 milioni, di cui 5,5 milioni all’estero. Imponenti le misure di sicurezza sia nell’area del sito che all’esterno. Prevista la presenza del ministro dell’Interno, Angelino Alfano.

Nelle ore immediatamente precedenti l’inaugurazione, le forze dell’ordine hanno completato la bonifica dell’area. Manifestazione a sorpresa dei No-Expo davanti all’ingresso Fiorenza. Giovani antagonisti del centro sociale Fornace e del Movimento No-Expo May Day hanno esposto uno striscione con la scritta “Il belpaese delle Manifestanti Expo2015opportunità, una Expo di mafia, cemento e precarietà”. Il Movimento No-Expo May Day è lo stesso che ha organizzato oggi(1 maggio) il corteo contro Expo 2015. Il ministro Alfano ha dichiarato: “Abbiamo bloccato personaggi che non erano manifestanti, ma volevano fare del male a Milano e all’Expo 2015. Speriamo di continuare così, ammesso che ce ne sia bisogno. Abbiamo il dovere di garantire il diritto di manifestare, ma chi manifesta non ha il diritto di sfasciare la città e rovinare la festa. Faremo di tutto per garantire questo equilibrio”.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata