Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

20 marzo 2014

Associazione Apple fa causa al ministero della Salute per rischio cellulari

Una donna con lo smartphoneL’International Agency for Research on Cancer(Iarc), agenzia di ricerca sui tumori dell’Organizzazione mondiale della Sanità, ha stabilito che i campi magnetici delle radiofrequenze, che comprendono i telefoni cellulari, potrebbero causare il cancro. Non è una notizia di oggi, ma del giugno 2011.

Nello specifico, restare incollati al telefono cellulare per 1.640 ore aumenta del 40% il rischio di tumore al cervello. Le 1.640 ore rappresentano più o meno l’uso medio che se ne fa nell’arco di 10 anni. Parte da questo dato la causa al Tar del Lazio intentata dall’Associazione per la prevenzione e la lotta all’elettrosmog(Apple) contro il Ministero della Salute per ottenere una campagna di informazione nazionale sul rischio. A far causa, oltre all’associazione, anche Innocente Marcolini, ex dirigente di una azienda bresciana che ha vinto in Cassazione una causa contro l’Inail, la prima al mondo a stabilire un nesso di causa ed effetto tra l’eccessivo uso del cellulare e l’insorgenza di tumori al cervello.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata