Ricerca personalizzata

Archivio

Followers

2 novembre 2015

Giletti: Napoli è una città indecorosa. Scoppia un putiferio

Massimo GilettiNell’ultima puntata domenicale de L’Arena”, il conduttore Massimo Giletti ha parlato del degrado nella città di Napoli. In studio con il conduttore e il leader leghista Matteo Salvini c’erano i consiglieri comunali Antonio Crocetta(PSI) e Carlo Iannello(Ricostruzione democratica), mentre in collegamento con Napoli era stato invitato l’assessore al Patrimonio Sandro Fucito(SEL).

Ma andiamo con ordine. Il tema della puntata era il “caso” dei biglietti omaggio al Comune per assistere alle partite del Napoli allo stadio San Paolo. Già questo basterebbe per prendere a calci i consiglieri della giunta De Magistris. Invece il consigliere Crocetta Immondizia in via Santa Lucia il 31 ottobre 2015ha attaccato la Rai: “Dobbiamo parlare degli investimenti che non si fanno nel Sud, però lei non ne può parlare. Voi non fate questo tipo di interventi perché la Rai non vuole parlare del Meridione. Voi parlate solo di problemi minimalisti. Lei sta facendo campagna elettorale, Giletti. Il governo è assente su Napoli”. Una domanda sorge spontanea: che c’entra la Rai se l’immondizia non viene raccolta(foto) e ci sono strade piene di buche? Misteri della psiche dei consiglieri napoletani.

Come prevedibile, Giletti ha parlato dello stato in cui versa il capoluogo campano: “Questo non glielo permetto. Voi iniziate a fare andare avanti la vostra città, fatela mettere a posto che è indecorosa e abbandonata in alcuni punti. Se lei esce dalla Stazione centrale trova solo immondizia in tutti i vicoli”. La Rifiuti in via Toledodichiarazione del conduttore non è piaciuta ad alcuni napoletani che si sono riversati sui social per attaccare Giletti. Ma cosa ha detto di così grave? Nulla. Solo gli struzzi preferiscono mettere la testa nella sabbia per non guardare la realtà. Napoli è una città senza regole, dove ognuno fa quello che vuole senza che nessuno intervenga. Invece di andare in TV a fare figuracce, i consiglieri comunali si preoccupassero dei problemi della città(tipo il pessimo trasporto pubblico). Sulla questione è intervenuto anche il sindaco del nastrino rosso Luigi De Magistris con il solito discorso da libro cuore. Altri sei mesi e ce lo togliamo dai maroni.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata