Ricerca personalizzata

Archivio

5 giugno 2014

Papa solidale con Rom, ma nel Vaticano non c’è nessun campo

Papa Francesco“Mi ricordo tante volte qui a Roma salivo sul bus, alcuni zingari salivano, l’autista diceva ‘guardate i portafogli’; questo è disprezzo, sarà anche vero, ma è disprezzo”. Questo è quello che ha detto Papa Francesco in un incontro organizzato in Vaticano dal Pontificio consiglio dei migranti.

Il Papa ha aggiunto: “Spesso gli zingari si trovano ai margini della società, e a volte sono visti con ostilità e sospetto. Accanto a una azione solidale in favore del popolo zingaro è necessario l’impegno delle istituzioni e il supporto della comunità internazionale, per progetti e interventi volti al miglioramento della qualità della vita”. Sembra un paragrafo del libro cuore. Una domanda sorge spontanea: quanti campi Rom ospita lo Stato Vaticano? Zero. Troppo facile fare i perbenisti con il fondoschiena degli altri. I Rom sono un problema della nostra società: “nascosti” in periferia diventano manodopera a basso costo della criminalità organizzata. Questo non è disprezzo, ma un dato di fatto.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata