Ricerca personalizzata

Archivio

30 agosto 2014

New York Times: Europa rischia recessione

Articolo del New York TimesIl “New York Times” analizza in un articolo la situazione dell’Unione Europea che potrebbe essere proiettata verso una nuova recessione. L’economia degli Stati Uniti si sta riprendendo dalla peggiore crisi dagli anni ‘30, ma non l’Europa. La disoccupazione, che negli Stati Uniti è calata al 6,2% da un picco del 10% nel 2009, è scesa solo marginalmente in Europa, al 11,5% nel mese di luglio da un picco del 12% del 2013.

Il quotidiano americano scrive: “Sei anni dopo essere stata colpita dalla crisi economica, l’Europa sta affrontando una nuova recessione, con poche idee sul tavolo per rilanciare la crescita e profonde divisioni sulle politiche di austerità, contro le quali molti puntano il dito ritenendo che abbiano peggiorato la situazione”. La nuova recessione in Europa preoccupa molto gli economisti e gli Stati Uniti. Jean-Paul Fitoussi, professore di economia presso l’Institut d’Etudes Politiques de Paris, ha dichiarato: “Questa è una spia rossa per l’Europa. Abbiamo bisogno di cambiare la direzione della politica al fine di evitare una situazione con conseguenze potenzialmente preoccupanti per la società e la politica”. Italia, la terza più grande economia della zona euro, è tornata in recessione e rimane con un debito pari al 136% del PIL, il più alto rapporto nella zona euro dopo la Grecia. Gli analisti hanno detto una nuova crisi in Italia potrebbe riaccendere i timori che la zona euro si sfaldi.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata