Ricerca personalizzata

Archivio

29 ottobre 2014

Roma: Scontri tra operai Ast e forze dell’ordine

Scontri a RomaScontri in piazza Indipendenza a Roma tra gli operai delle acciaierie di Terni e le forze dell’ordine. I lavoratori volevano arrivare al Ministero dello Sviluppo Economico dove si svolgeva la trattativa sulla vertenza Ast e la polizia lo ha impedito. Protestavano in 600 perché la ThyssenKrupp vuole licenziare 537 dipendenti delle acciaierie di Terni.

Gli operai denunciano: “Ci hanno manganellato perché non volevano farci arrivare al ministero dell’Economia”. Il segretario Fiom, Maurizio Landini, ha dichiarato: “Siamo partiti in corteo e ci hanno menato. Ero davanti a prenderle anche io. Non siamo delinquenti, non si mena chi è in piazza a difendere i lavoratori”. A finire all’ospedale tre manifestanti che hanno subito contusioni sul corpo e sulla testa. “Quanto accaduto oggi a Roma è un fatto gravissimo, che non si deve più ripetere”. Questo è quello che ha detto Guglielmo Epifani, presidente della Commissione Attività produttive della Camera. L’ex sindacalista ha aggiunto: “Venga garantito il diritto di chi protesta per il lavoro”. Ma forse le forze dell’ordine hanno già seguito il consiglio del finanziere Davide Serra.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata