Ricerca personalizzata

Archivio

16 dicembre 2014

Eurostat: Italia maglia nera per persone connesse

Italia maglia nera per persone connesse a internet“Un popolo di poeti di artisti di eroi di santi di pensatori di scienziati di navigatori di trasmigratori”. Questo è quello che c’è scritto sul Palazzo della Civiltà Italiana a Roma. Nel 2014 l’Italia è uno dei paesi maglia nera in Europa con il maggior numero di persone che tuttora non si sono mai connesse(32%). Nel 2006 erano il 59%.

Il nostro Paese è sotto la media UE anche per il numero di utenti quotidiani(58%). Erano il 29% nel 2006. E’ quanto emerge dai dati Eurostat per il 2014. Gli europei che usano quotidianamente internet sono aumentati del 34%, passando dal 31% del 2006 al 65% del 2014. Si è più che dimezzato il numero di chi in Europa non ha mai usato internet(18%). Nel 2006 erano il 43%. Fanno peggio dell’Italia solo Grecia(33%), Bulgaria(37%) e Romania(39%). All’opposto sono quasi tutti connessi in Danimarca(solo il 3% non ha mai usato internet), Lussemburgo(4%), Olanda(5%), Finlandia, Svezia e Gran Bretagna(6%). Si afferma al 21% l’uso del Cloud tra i navigatori europei. L’Italia è più indietro anche su questo, con il 17%.

Non-users of internet in the EU28, 2006-2014

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata