Ricerca personalizzata

Archivio

31 gennaio 2015

Sergio Mattarella è il dodicesimo presidente della Repubblica

Sergio MattarellaSergio Mattarella è stato eletto presidente della Repubblica alla quarta votazione. Un applauso dell’assemblea ha interrotto la presidente della Camera, Laura Boldrini, durante lo spoglio, quando è stato raggiunto il quorum dei 505 voti richiesta per l’elezione. Alla fine ha ricevuto 665 preferenze.

L’elezione di Mattarella è una vittoria di Matteo Renzi. Ma forse il nuovo Capo dello Stato potrebbe essere l’uomo uscito dal Patto del Nazareno. Mattarella è il dodicesimo presidente della Repubblica. Il nuovo Capo dello Stato viene da una famiglia di tradizione democristiana. Avvocato e docente di diritto parlamentare all'università di Palermo, Mattarella viene eletto deputato con la DC nel 1983. Negli anni ‘80 è ministro dei Rapporti con il Parlamento nei governi De Mita e Goria. Poi ministro dell’Istruzione con Giulio Andreotti, carica dalla quale si dimette nel 1990 in segno di protesta contro l’approvazione della legge Mammì che, di fatto, favorì l’ascesa economica di Silvio Berlusconi. Resta in Parlamento fino al 2008. Oltra alla Democrazia Cristiana, Mattarella è stato esponente anche del Partito Popolare Italiano e della Margherita. Dal 2011 è giudice della Corte Costituzionale di nomina parlamentare.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata