Ricerca personalizzata

Archivio

19 marzo 2015

Tariffe RC auto in calo del 17,4%

Tariffe RC auto in caloNegli ultimi sei mesi i premi medi dell’RC auto sono scesi del 9,4% mentre il calo annuale è arrivato a toccare addirittura il 17,4%. I prezzi delle polizze diminuiscono in maniera più sensibile al Sud: in Campania negli ultimi sei mesi i premi sono calati di oltre il 20%.

In Puglia le tariffe sono calate del 28,3% rispetto ad un anno fa. Questi dati sono stati elaborati da Facile.it ed Assicurazione.it nel periodico osservatorio sull’RC auto, che ha fissato in 586,46 euro il premio medio pagato in Italia a febbraio 2015. La Campania rimane la regione dove per assicurare l’auto si deve pagare di più: quasi 1.050 euro. Si confermano le regioni più convenienti per chi deve assicurare un’auto la Valle d’Aosta con premi medi pari a 390,39 euro, il Friuli Venezia Giulia(402,71 euro) e il Trentino Alto Adige(421 euro).

Secondo i dati forniti dall’ANIA, nel 2014 la raccolta complessiva dei premi delle assicurazioni è stata pari a 143,3 miliardi di euro, con una crescita, in termini omogenei, del 20,6% rispetto al 2013. La dinamica è il risultato di un aumento significativo dei premi del settore Vita(+29,9%) e, viceversa, di una diminuzione di quello Danni(-2,7%). La flessione è il risultato di una diminuzione nel settore RC auto, i cui premi hanno registrato un calo del 5,8%. L’incidenza dei premi totali sul PIL è conseguentemente cresciuta, passando dal 7,4% del 2013 all’8,9% del 2014.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata