Ricerca personalizzata

Archivio

11 giugno 2015

Nave inglese scarica migranti in Italia

Nave inglese scarica migranti in ItaliaNei giorni scorsi c’è stato l’ennesimo salvataggio di migranti nel mar Mediterraneo a pochi chilometri dalla costa della Libia. La nave della Marina militare inglese “Bulwark” ha tratto in salvo 1.143 persone e li ha portati nel porto di Catania. E’ il più grande sbarco di migranti da una singola nave da quando è scoppiata l’emergenza profughi.

Questo è il risultato ottenuto dal premier gelataio Matteo Renzi in UE. C’è da dire che la Gran Bretagna è stata chiara fin dall’inizio: offre aiuto per salvare persone ma non vuole accogliere nessuno. I nuovi arrivati saranno ripartiti in questo modo: 100 andranno in Veneto, altrettanti in Valle D’Aosta, 150 in Campania e 50 in Abruzzo; il resto nel Cara di Mineo di Catania. Credo che sia superfluo sottolineare che lo scarica migranti degli inglesi è un fallimento dell’Unione Europea. Il Trattato di Dublino III è un problema sia per il nostro Paese che per i migranti e senza una modifica l’Italia sarà costretta a difendere i confini con le buone o le cattive maniere. Ormai è chiaro, il nostro Paese non può più permettersi il lusso dell’accoglienza, soprattutto se il resto d’Europa gira la faccia dall’altra parte. L’Italia è diventata lo zimbello dell’UE?.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata