Ricerca personalizzata

Archivio

15 febbraio 2016

Come sarà il mondo nel 2116?

FuturoCosa ci riserverà il futuro? Era il 1989 quando arrivò nelle sale cinematografiche “Ritorno al Futuro – Parte II”. In una scena del film si arriva al 21 ottobre 2015. Il regista Robert Zemeckis mostra macchine che circolano per aria, skateboard volanti e scarpe autoallaccianti. Nessuna di questa cose è ancora in commercio, almeno per ora.

La voglia di futuro ha contagiato anche la SmartThings, azienda di proprietà di Samsung. Per questo motivo la società ha commissionato uno studio ad un gruppo di ricercatori universitari britannici e futurologi. Cosa è venuto fuori? Città costruite dentro enormi bolle di vetro sottomarine, colonie umane sulla luna e su Marte, case che potranno essere edificate con enormi stampanti 3D, grattacieli alti oltre un chilometro e droni personali usati come mezzi di trasporto. Questo sarà il mondo nel 2116 secondo gli studiosi. Il report SmartThings Future Living spiega anche come i grattacieli nel futuro si svilupperanno sottoterra e la tecnologia ci renderà la vita pianificabile fin nei minimi dettagli. Rimane sempre l’incognita di che cosa ci riservi esattamente il futuro, considerando che per esempio simili previsioni di cento anni fa ipotizzavano per questo 2016 automobili volanti e alimentazione umana a base di pillole, non arrivando tuttavia a ipotizzare i prodigi del web. La verità è un’altra. L’ora riesce sempre a battere il dopo, solo gli idioti scommettono sul futuro. Perché è incerto, è una possibilità, un chissà sé. L’unica cosa certa è il presente.

Nessun commento:
Write commenti

I commenti non inerenti al post, pieni di spam o diffamatori verranno cancellati senza ulteriori avvisi.

Iscriviti alla Newsletter

Ricerca personalizzata